1296-img_3085.jpg
Emm&mmE Informatica è stata ospite di Qu.In Cafè, trasmissione radiofonica condotta da Lapo Tasselli dove si parla di tematiche «aziendali» e «lavorative» con esperti, manager, consulenti, membri di associazioni datoriali e sindacale.

Massimiliano Ristori, C.E.O. di Emm&mme Informatica, è intervenuto parlando dei progetti di Alternanza Scuola, Smartworking e politiche di gestione aziendale.

Scarica il podcast dell'intervento
CIEazure-31a840b8-copia-300x81.jpg


 

 

 

 

 

L'Azure Customer Immersion Experience è un ottimà opportunità per scoprire le soluzioni Microsoft Azure che ti aiutano a rendere la tua infrastruttura più sicura, efficiente e performante.

Durante l'Azure Customer Immersion Experience ti sarà presentato:

  • come estendere il tuo datacenter su cloud con le soluzioni infrastrutturali basate su Microsoft Azure

  • come proteggere i tuoi dati

  • come impostare la strategia di disaster recovery


Inoltre, risponderemo a tutte le tue domande con esempi pratici e concreti delle soluzioni presentate.

Agenda 14 dicembre 2018



  • 09:30 Registrazione Partecipanti

  • 09:45 Benvenuto e Introduzione alla giornata

  • 10:00 Componenti di Base di Azure (Infrastruttura)

  • 11.15 Coffee Break

  • 11.30 Componenti Avanzati di Azure

  • 12.30 Scenario: Setup di una VM in Azure

  • 13.00 Network Lunch

  • 14.00 Scenario: Backup & Disaster Recovery in Azure

  • 15.30 Scenario: Estendere il proprio Datacenter su azure (VPN S2S)

  • 16:00 Coffee Break

  • 16:15 Scenario: Setup di un File Server in Azure

  • 16:45 Q&A - Conclusione


Clicca qui per iscriverti

Tags: Microsoft Azure

iot-300x240.jpg
Internet of things: Questa tecnologia può davvero rivoluzionare la gestione delle nostre aziende?

Durante l’evento gli speakers oracle e Emm&mmE Informatica, ti mostreranno alcuni esempi pratici di realtà  che hanno abbracciato questa tecnologia e di come la tua vita aziendale si semplifichi con l'adozione di questa tecnologia.

Cosa: 

Invece del solito seminario sviluppiamo un confronto su questo fenomeno che sta assumendo dimensioni importanti e che non possiamo sottovalutare. 

Agenda: 

  • 18:00 – 18:15 Benvenuto
    Massimiliano Ristori – CEO Emm&mnmE Informatica 

  • 18:15 – 19:30 IoT – Lo stato dell’arte – La tecnologia – Gli scenari imprenditoriali
    Luigi Saetta – Cloud Solution Architect Oracle

  • 19:30 - 19:45 Campus IoT wearable edition
    Ivano Greco - Founder

  • 19:30 – 20:00 GreenTata – Innovative Startup
    Lorenzo Melani – Engineer GreenTata 

  • 20:00 – 21:30 Networking Happy Hour


Quando: 

4 dicembre 2018 – 18.00  

Dove: 

Home Hotel, in Piazza Piave 3, 50122 – Firenze.   

Chi siamo: 

Oracle: è una delle più importanti società a livello mondiale in ambito informatico, specializzata nella produzione di software per la gestione delle informazioni. Oracle negli anni ha sviluppato diversi software per aiutare il lavoro delle aziende e semplificare l'organizzazione aziendale.  

Emm&mmE Informatica: è una azienda leader nel campo dei servizi ICT che opera su tutto il territorio nazionale. Collabora con multinazionali, importanti aziende italiane, piccola e media impresa e Pubblica Amministrazione, sempre con la massima soddisfazione reciproca.  

Contatti: Eleonora Alessi – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - +39.334.52.25.959 

 

Tags: Eventi oracle IoT Internet of Things

Quando smartworking

 

 

Workplace significa posto di lavoro. L’accezione fa riferimento a quella trasformazione profonda del mondo del lavoro caratterizzata da una nuova flessibilità portata dalle tecnologie digitali. Il concetto rappresenta l’evoluzione di quelle PDL (Postazioni di Lavoro) che, tipicamente, avevano come sede d’elezione l’ufficio. Oggi la produttività individuale è sempre più legata a quella aziendale. Il perché è noto: dall’arrivo dei personal computer prima e di Internet poi, a cui hanno fatto seguito le tecnologie mobili associate a smartphone, tablet e tutto l’ecosistema delle app nonché le tecnologie as a service legate al cloud. Il digitale ha portato a un cambiamento nei modi, nei tempi e nei luoghi del lavoro. Dal workplace 1.0 al workplace 4.0, la storia ci racconta cosa è cambiato e perché.

Workplace: non è più questione di ubicazione ma di equipaggiamento


Oggi per lavorare (cioè per scrivere, telefonare, inviare e ricevere la posta, condividere informazioni, documenti e messaggi, fare riunioni, portare avanti progetti, programmi o processi) ognuno utilizza una pluralità di applicazioni e di dispositivi. Questo in maniera sempre più indipendente da dove ci si trovi a lavorare: anche se si chiama workplace, infatti, non è più il luogo a costituire un prerequisito fondamentale del lavoro. L’abilitatore è l’equipaggiamento tecnologico (hardware e software): per questo il digital workplace impone alle imprese di impostare nuovi criteri di gestione delle identità e degli accessi, per abilitare una comunicazione che avviene in modo sempre più indipendente dal perimetro fisico dell’organizzazione. Le PDL richiedono una dotazione software che può essere configurata e distribuita in modo diverso a seconda della profilazione degli utenti: dipendenti, collaboratori, partner, dirigenti, clienti e via dicendo. Gli spazi dell’ufficio di conseguenza mutano per conformarsi alle nuove esigenze, aiutando le aziende a fare affari in un’era fatta di servizi e applicazioni che aiutano i lavoratori a operare in una dimensione bimodale, fisica e digitale.

Evoluzione del workplace: dall’1.0 alla 4.0


La Unified Communication & Collaboration, ovvero tutto l’insieme di soluzioni e piattaforme per la comunicazione, lo scambio, la sincronizzazione e l’archiviazione delle informazioni, è un capitale digitale che, grazie anche all’evoluzione della Internet of Things e del machine learning, sta influenzando i modi e i tempi del lavoro. Vediamo, in sintesi, la cronistoria dello sviluppo.
formazione.jpg
Fin da piccoli ci dicono che imparare è bello e che dobbiamo andare a scuola per scoprire cose nuove perché questo ci servirà quando saremo grandi.

Poi diventiamo grandi e ci accorgiamo che la curiosità è il motore della vita e che mattoncino dopo mattoncino abbiamo creato un castello, fatto di esperienze, incontri, condivisioni, confronti e storie da raccontare. Abbiamo investito nella nostra formazione, creando capitale umano e dotandoci di un valore aggiunto, unico e inscindibile, che nessuno potrà mai toglierci.

Quando siamo grandi mettiamo il nostro capitale a disposizione degli altri: insegniamo ai nostri figli, condividiamo con i nostri amici e ci confrontiamo con i nostri colleghi.
Creiamo gruppi che chiamiamo aziende e ci preoccupiamo di trasferire le nostre conoscenze ai nuovi arrivati, partecipando a nostra volta alla loro formazione.

Ogni azienda trova la sua forzanelle risorse che la compongono e riesce ad ingrandirsi quando fa della formazione uno dei suoi valori fondamentali.

Oggi abbiamo tanti strumenti a disposizione per raggiungere questo obiettivo e possiamo farlo in modo sostenibile grazie ai fondi che finanziano la formazione specifica aziendale.

Contattaci e scopri come accedere a questi fondi e fai crescere la tua azienda con i valori in cui credi.

“La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere” - Plutarco.

Tags: Formazione in aula formazione aziendale Formazione

Emm&mmE Informatica srl

Via Giacomo Matteotti 26/1
50055 Lastra a Signa (Firenze) - Italia
+39 055 8720165
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dati Fiscali

Iscritta nel Registro delle Imprese di Firenze al n° 04577140488
Capitale i.v./ultimo bilancio € 94.000,00
C.F/P.IVA 04577140488 - SDI 5RUO82D