lavoro ibrido

Il lavoro ibrido deve essere sicuro. Ecco perché

Scritto da Achraf Lafif il .

Con l’adozione delle pratiche di lavoro ibrido e da remoto, è più importante che mai per le aziende proteggere l’accesso a sistemi e informazioni.

Perché?

Consentire l’accesso remoto alle applicazioni aziendali apre le porte a una serie di minacce informatiche, e i criminali informatici ne approfittano.

Ma cosa significa in pratica?

Garantire ai tuoi dipendenti l’accesso a tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro è importante, soprattutto adesso.

Tuttavia, questo accesso deve essere protetto dalle minacce comuni come gli attacchi di phishing e ransomware.

Ciò significa adottare livelli di sicurezza aggiuntivi per tutti gli accessi, in modo che solo le persone giuste abbiano accesso alle risorse giuste in qualsiasi momento.

Implementando le giuste politiche, preferibilmente quelle che tengono conto di contesto e rischi, avrai maggiori possibilità di mantenere gli utenti malintenzionati al loro posto: al di fuori della tua rete.

E non finisce qui.

Le aziende devono anche essere responsabili della classificazione e della protezione dei dati sensibili come i dettagli del libro paga, i conti bancari aziendali, la proprietà intellettuale e altro ancora. Tutti questi sarebbero obiettivi primari per un hacker in grado di varcare la soglia della tua rete, e con gli attacchi basati sulle credenziali in aumento, questo accade più spesso di quanto tu possa immaginare.

Operando con la premessa di “non fidarsi mai, verificare sempre”, è più probabile che tu crei una solida barriera attorno a queste importanti risorse.

È anche fondamentale tenere traccia di tutti i dispositivi che accedono ai tuoi sistemi, indipendentemente dal fatto che siano di proprietà dell’azienda o meno. Lo sviluppo di politiche complete “Bring Your Own Device”, ad esempio, può stabilire linee guida molto chiare nel caso in cui un laptop o un telefono venga rubato o vada perso.

Qual è la miglior soluzione per la sicurezza in ambiente ibrido?

Purtroppo, molti sono i fattori che ostacolano la costruzione di una sicurezza avanzata per i modelli di lavoro ibridi.

Da un lato, i dipendenti potrebbero non essere sempre coerenti nell’adottare misure di sicurezza. È qui che è importante un piano completo di comunicazione e istruzione.

Dall’altro, con un numero sempre maggiore di persone che utilizzano i propri dispositivi per accedere ai sistemi di lavoro (tra cui e-mail o documenti di lavoro), è difficile per le aziende controllare come vengono utilizzate le loro risorse.

Pertanto, la scelta di una piattaforma di collaborazione costruita su una base sicura è fondamentale. Microsoft 365 ha funzionalità di sicurezza integrate che analizzano le e-mail e i file di Teams alla ricerca di malware, aiutandoti ad adottare un approccio preventivo alla sicurezza.

Scarica subito il nostro e-book e scopri come gestire al meglio il lavoro ibrido.

Scopri di più

Emm&mmE Informatica Srl

  • Via Giacomo Matteotti 26/1 50055 Lastra a Signa (Firenze), Italia 

  • Tel +39 055 8720165 - info@mminformatica.it - mminformatica@pec.it 

  • Codice Ateco 62.09.09  - Iscritta nel Registro delle Imprese di Firenze al n° 04577140488

  • Capitale i.v./ultimo bilancio € 94.000,00 - C.F/P.IVA 04577140488 - SDI 5RUO82D

© 2020 Emm&mmE Informatica - All rights reserved.